Veneto: architettura bioecologica in mostra

Sabato 27 ottobre 2012 a Nonantola (MO) e domenica 28 ottobre 2012 a Rastellino di Castelfranco Emilia (MO) si svolgerà l’incontro Pillole di Canapa,  un’iniziativa finalizzata alla diffusione della conoscenza su diversi usi della Canapa organizzata da Anab (Associazione Nazionale Architettura Bioecologica), la prima e più importante associazione italiana nel campo del costruire sostenibile che coinvolge, a vario titolo, circa 5000 tra professionisti ed operatori in tutto il territorio nazionale.

A Nonantola, presso il cantiere di via Roma n. 31, saranno effettuate alcune dimostrazioni pratiche sugli usi in edilizia, verrà presentata la prima casa di canapa realizzata in Italia, edificio in “Classe A”.

A Rastellino di Castelfranco Emilia, presso l’agriturismo “La Bassa” via Garzolè n.25, si potrà partecipare alla raccolta manuale in campo ed alle attività di tavoli tematici sulla Canapa.

Il 27 ottobre Anab organizza anche, a Silea, il Convegno: “Bioedilizia e sostenibilità a Silea: azioni ad uso e consumo di tutti”: un gruppo di tecnici Anab incontrerà i cittadini illustrando le principali tematiche della bio-eco-sostenibilità, attraverso la visione di progetti realizzati in Italia e all’estero.

Al Convegno è abbinata la mostra Architettura Naturale in Veneto, una mostra itinerante che farà la sua sesta tappa a Silea: si tratta di un’iniziativa all’interno di un progetto espositivo Anab Veneto, cominciato nel 2011, che raccoglie circa 70 progetti e interventi di bioarchitettura dislocati nella regione.

Con questo evento ANAB Veneto intende promuovere lavori di architettura ad elevato contenuto qualitativo, rispettosi dell’ambiente e delle persone che lo vivono, in cui i professionisti associati sono riusciti nella loro attività a trasferire i contenuti etici, qualitativi, ecologici e di benessere propri dell’Associazione, la quale ha come scopo promuovere l’architettura sostenibile e le tematiche attuali ad essa correlate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here