Vivere alla Ponti, a Palermo

Dal 7 al 14 ottobre 2012, Palermo accoglierà designers e aziende all’interno dei suoi più prestigiosi edifici, istituzionali e privati, e nelle sedi commerciali, per la manifestazione I-Design, che si basa su una concezione strategica del design, inteso come elemento culturale e come strumento di riconversione urbana e di sviluppo economico per la comunità.
All’interno di questa manifestazione, viene allestita a palazzo Sant’Elia la mostra Vivere alla Ponti. Le case abitate da Gio Ponti. Esperimenti di vita domestica e architetture per l’abitare e il lavoro – curata da Francesca Molteni e Franco Raggi, in collaborazione con Salvatore Licitra, Gio Ponti Archives –  che sarà visitabile dal 13 Ottobre all’11 Novembre.

La mostra è un omaggio al grande Maestro del ‘900 e al suo design domestico, all’ossessione per il dettaglio e a una visione della modernità ancora attuale. Un racconto insieme intimo e professionale, accompagnato dalle lettere, dalle fotografie di famiglia e dai documenti video, che rievocano l’uomo e l’architetto Ponti, con le testimonianze dei figli, degli allievi e dei collaboratori, fino a concludersi con i primi progetti per gli ambienti di lavoro.

Molteni &C, promotore dell’evento celebra Ponti con una collezione realizzata con la direzione artistica dello studio Cerri&Associati, in accordo con gli eredi Ponti, che ripropone arredi e mobili prodotti per abitazioni private o per piccole serie.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here